Come installare Google Analytics in WordPress utilizzando MonsterInsights

Pubblicato: 2019-06-27

Creare un'esperienza utente ideale per gli utenti del tuo sito non è una scienza precisa, tuttavia concentrarsi su specifiche metriche delle prestazioni può darti indicazioni su come aumentare il traffico e la fidelizzazione degli utenti.

Ecco quando l'analisi web gioca un ruolo fondamentale. Quando si tratta di ottenere informazioni dettagliate sul tuo sito Web/blog, l'analisi web offre i dati dei tuoi visitatori in modo che tu possa impegnarti per ottimizzare i tuoi contenuti in base all'interesse degli utenti.

Vantaggi principali dell'analisi web:

  • Supporta la ricerca e la sperimentazione qualitativa.
  • Incoraggiare un ambiente basato sui dati per il processo decisionale.
  • Fornire approfondimenti con i dati.
  • Offre informazioni sui referral del traffico.
  • Aiuta a migliorare il ROI eseguendo analisi comportamentali dei visitatori nel tempo.
  • Comprendere i dati demografici dei clienti.

Sebbene ci siano diversi strumenti di analisi web che puoi utilizzare per raccogliere, analizzare e visualizzare le informazioni del tuo sito. Tuttavia, il più noto che si dovrebbe usare è Google Analytics. Puoi integrare il codice di Google Analytics nel tuo blog/sito.

Google Analytics è un servizio di analisi web offerto da Google per aiutarti a capire i visitatori del tuo sito web. Ti mostra la quantità di traffico che sta ricevendo il tuo sito web, da dove arriva e come i visitatori interagiscono con il tuo sito una volta arrivati.

Lo strumento funziona raccogliendo dati sulle prestazioni del tuo sito, quindi salva tali dati nella dashboard di Google Analytics. Ogni volta che gli utenti accedono al tuo sito nel loro browser web, vengono contrassegnati dal codice di monitoraggio e inizia la loro "sessione" sul tuo sito web.

Questi dati sono particolarmente preziosi per capire quale delle tue strategie di marketing è la migliore. È inoltre utile per capire che tipo di utenti stanno visitando il tuo sito e perché.

Per iniziare con Google Analytics:

Visita https://www.google.com/analytics/ e accedi con il tuo account Gmail.

Schermata della pagina di accesso di Google
Schermata della pagina di accesso di Google

Dopo aver effettuato l'accesso, vedrai la schermata di registrazione per Google Analytics.

Iscriviti a Google Analytics. È facile e gratuito!
Iscriviti a Google Analytics.

Fare clic sul pulsante Iscriviti. Ti verrà data la possibilità di scegliere tra un sito Web o un'app mobile. Seleziona per il sito web. Dopo aver selezionato il sito Web, verrà visualizzata una schermata che richiederà i dettagli del tuo account come il nome del tuo account, il nome del dominio, l'URL del dominio, la categoria dell'azienda e il fuso orario.

Crea un account Google Analytics
Crea un account Google Analytics

Compila queste informazioni, fai clic sul pulsante Ottieni ID di monitoraggio. Apparirà un documento con "Termini e condizioni". Leggere attentamente il documento e fare clic su Accetto.

Riceverai il tuo codice di monitoraggio sullo schermo. Copia il codice e incollalo nel tuo blocco note (temporaneamente), poiché ti servirà durante l'installazione di Google Analytics nel tuo WordPress.

Codice di monitoraggio di Google Analytics
Codice di monitoraggio di Google Analytics

Ora hai completato con successo la configurazione di un account Google Analytics.

Nota: non chiudere la scheda poiché potrebbe essere necessario rivisitarla.

La procedura successiva consiste nell'installare Google Analytics sul tuo sito/blog WordPress.

Come installare Google Analytics sul tuo WordPress?

Esistono due modi per configurare Google Analytics in WordPress. Ti mostrerò il processo completo per ogni metodo.

1. Installa Google Analytics nel tema WordPress:

Se preferisci aggiungere Google Analytics a WordPress senza un plug-in, è abbastanza semplice aggiungerlo utilizzando il file header.php e il file function.php .

un. Usando il file header.php:

Modifica il file header.php del tema e incolla il codice di analisi subito prima del tag di chiusura </head>.

Aggiunta del codice di Google Analytics nel file header.php
Aggiunta del codice di Google Analytics nel file header.php

Salva le modifiche e ricarica il file sul server.

b. Usando il file function.php:

Un altro modo è aggiungere il codice analitico al file function.php. Fare così,

  • Modifica il file function.php nel tuo tema WordPress.
  • Aggiungi il seguente codice in fondo al codice nel file:
 <?php // Do NOT include the opening php tag add_action('wp_head','google_analytics', 20); function google_analytics() { ?> /* --- PASTE YOUR GOOGLE ANALYTICS CODE HERE -- */ <?php }

Non dimenticare di sostituire /* --- PASTE YOUR GOOGLE ANALYTICS CODE HERE -- */ con il tuo codice Google Analytics.

Dopo aver aggiunto questo codice, controlla e assicurati che i rapporti del tuo sito web vengano visualizzati nella dashboard di Google Analytics.

Come visualizzare un report del sito su Google Analytics?

Per visualizzare il rapporto sul sito devi visitare la tua dashboard di Google Analytics.

Dashboard del rapporto di Google Analytics
Dashboard del rapporto di Google Analytics

Vedrai diverse sezioni divise in diverse schede. Puoi controllare l'analisi web dettagliata per il tuo sito facendo clic sulle opzioni.

2. Installa Google Analytics per WordPress di MonsterInsights:

MonsterInsights è un plug-in WordPress di Google Analytics che ti consente di aggiungere, modificare e gestire in modo efficace i servizi di monitoraggio del sito di Google Analytics sul tuo sito WordPress. Fondamentalmente, semplifica il monitoraggio del tuo sito con Google Analytics e puoi leggere tutti i rapporti direttamente nella dashboard di WordPress.

Il plugin è disponibile in entrambe le versioni: gratuita e premium.

Suggerirei di utilizzare la versione premium del plugin in quanto offre funzionalità avanzate come:

  • Rendi anonimi gli IP in modo da poter tracciare il traffico proveniente da paesi con normative sulla privacy più severe.
  • Tracciamento di post/pagine popolari.
  • Tieni traccia delle dimensioni personalizzate come le visualizzazioni di pagina per autore.
  • Monitoraggio AdSense.
  • Crea report personalizzati.
  • Monitoraggio e-commerce
  • Scarica il monitoraggio
  • Attribuzione link migliorata
  • Rapporto sui moduli

Andiamo avanti:

Passaggio 1: la cosa principale è installare e attivare il plug-in MonsterInsights.

Installazione del plug-in MonsterInsights
Installa e attiva il plug-in MonsterInsights

Passaggio 2: dopo l'attivazione, il plug-in avvierà la procedura guidata di installazione. Segui i passaggi per completare la configurazione. È possibile uscire dall'installazione se si prevede di configurarla manualmente.

Procedura guidata di configurazione di MonsterInsights
Procedura guidata di configurazione di MonsterInsights

Passaggio 3: in primo luogo, seleziona la categoria che meglio descrive il tuo sito Web e fai clic sul pulsante "Salva e continua".

Collega Google Analytics + WordPress
Collega Google Analytics + WordPress

Passaggio 4: il passaggio successivo consiste nel collegare MonsterInsights al tuo sito Web facendo clic sul pulsante "Collega MonsterInsights".

Passaggio 5: verrà visualizzato un pop in cui ti verrà chiesto di accedere o selezionare il tuo account Google (se hai già effettuato l'accesso).

Scegli il tuo account Google per connettere MonsterInsights
Collega Google Analytics + WordPress

Passaggio 6: ti verrà quindi chiesto di consentire a MonsterInsights di accedere al tuo account Google Analytics.

Concedi a Google l'accesso al plug-in MonsterInsights
Concedi a Google l'accesso al plug-in MonsterInsights

Passaggio 7: facendo clic su Consenti, verrai reindirizzato alla schermata in cui ti verrà chiesto di selezionare il profilo che desideri monitorare.

Autenticazione completa
Autenticazione completa

Passaggio 8: dal campo a discesa, seleziona il progetto per il quale desideri monitorare i dati. Ora, fai clic sul pulsante "Completa connessione" per continuare.

Ecco fatto, hai finito con l'installazione di Google Analytics tramite MonsterInsights sul tuo sito Web WordPress.

Da quel momento in poi, risolverà la procedura di autenticazione in pochi secondi e successivamente ti riporterà alla pagina di configurazione di MonsterInsights.

Passaggio 9: il passaggio successivo include la selezione delle impostazioni consigliate per il tuo sito web.

Impostazioni consigliate per MonsterInsights
Impostazioni consigliate per MonsterInsights

Questa pagina include alcune delle impostazioni più importanti come le seguenti:

  • Monitoraggio degli eventi
  • Attribuzione link migliorata
  • Monitoraggio del download dei file (doc, exe, js, pdf, ppt, tgz, zip, xls)
  • Monitoraggio dei link di affiliazione

Queste impostazioni sono abilitate per impostazione predefinita poiché le impostazioni predefinite funzionerebbero per la maggior parte dei siti Web.

Monitoraggio dei link di affiliazione: se utilizzi un link di affiliazione e desideri monitorare i clic su di esso, a quel punto devi aggiungere il modo in cui utilizzi per nascondere i link di affiliazione.

Impostazioni avanzate di MosterInsights

Puoi accedere alle impostazioni avanzate facendo clic sull'opzione delle impostazioni nel menu Approfondimenti nella navigazione del dashboard di WordPress.

Impostazioni avanzate di MonsterInsights
Impostazioni avanzate di MonsterInsights

Scegli chi può vedere i rapporti di Monster Insights. Qui puoi aggiungere più ruoli tra cui Autore, Editor, Moderatore, ecc. Puoi anche aggiungere ruoli per consentire al tuo team di configurare le impostazioni del plug-in.

La parte migliore del plug-in è che ti consente di escludere alcuni ruoli utente dal tracciamento in Google Analytics.

Consenti aggiornamenti automatici dei plugin: puoi abilitare o disabilitare l'opzione per installare gli aggiornamenti automaticamente.

Aggiornamenti automatici per MonsterInsights
Aggiornamenti automatici per MonsterInsights

Diamo un'occhiata ad alcuni componenti aggiuntivi consigliati.

Se stai utilizzando la versione premium, apparirà un elenco di componenti aggiuntivi. Alcuni di loro sono i seguenti:

Ottieni uno sconto del 50% su MonsterInsights

Articoli istantanei di Facebook di MonsterInsights: traccia i visitatori dagli articoli istantanei di Facebook.

MonsterInsights AMP: tiene traccia dei visitatori sulla versione AMP del sito.

Moduli: puoi abilitare il monitoraggio delle visualizzazioni dei moduli, degli invii e dei tassi di conversione.

Google Optimize: abilita facilmente Google a ottimizzare nel tuo sito WordPress.

MonsterInsights form Insights: puoi vedere metriche importanti per singoli post/pagine nella dashboard di WordPress.

Rapporto MosterInsights

Come accennato in precedenza, puoi facilmente controllare i tuoi rapporti di analisi senza uscire dalla dashboard di WordPress. Il rapporto mostra tutte le metriche importanti direttamente nella dashboard di WordPress.

Rapporto MonsterInsights
Rapporto MonsterInsights

Conclusione:

Tutto quello che devi fare per aggiungere Google Analytics a WordPress. Tieni presente che ci vorrà del tempo Google Analytics prima di mostrare i tuoi dettagli. A seconda delle dimensioni del tuo sito web, possono essere necessarie da poche ore a 24 ore.